venerdì 18 luglio 2014

la pista ciclabile San Candido - Lienz, un'esperienza da provare

Premetto subito che non sono un'appassionata di ciclismo, e anzi, prefrisco di gran lunga andare a correre a piedi piuttosto che in bici.
Però un paio di estati fa ho avuto l'occasione di percorrere la pista ciclabile San Candido - Lienz e in questi giorni di caldo mi è tornata in mente.
Innanzitutto per il fresco delle Dolomiti di Sesto, ma anche per il ricordo dei meravigliosi paesaggi che si incontrano lungo quella che, a quanto si dice, è la pista ciclabile più frequentata d'Europa.



Non è un caso, del resto.
Il fatto che il punto di partenza (San Candido) sia 500 m più in alto rispetto al punto d'arrivo (Lienz) fa sì che i 43 km che costeggiano il fiume Drava siano sempre in leggera discesa.
Il che permette anche a chi non è particolarmente allenato, e anche ai bambini, di godersi il viaggo in tutta serenità. 
Tra l'altro, lungo il percorso (che dura 4-5 ore, se si fanno pause) è possibile fare una sosta allo spaccio della Loacker, che fa sempre piacere.

Al ritorno, per evitare la salita, è possibile tornare indietro con il treno, magari dopo aver visitato un po' Lienz..
Insomma, se non avete mai fatto questo viaggio, io ve lo consiglio ampiamente.

J.D.

0 commenti:

Posta un commento