mercoledì 27 agosto 2014

Il genio di Joel Rea

Oggi vorrei mostrarvi alcune delle opere di Joel Rea, un artista australiano che mi ha colpito per l'incredibile impatto visivo dei suoi lavori.
Giovanissimo (è del 1983), dipinge principalmente con colori ad olio, traendo ispirazione dai suoi sogni, dai suoi viaggi e da episodi di vita personale e artistica, dando vita ad atmofere uniche.
Le sue opere trasmettono energia, mostrando la forza della natura che sconvolge l’ordine delle cose e venti di tempesta o nuvole nere all’orizzonte che preannunciano catastrofi.
Difficile trovare le metavore sottese alle immagini, ma non si possono non provare emozioni grandi e contrastanti davanti a esse. E questa può essere la chiave per collocare Joel Rea in una corrente artistica, se mai lo si volesse fare: il sublime, categoria estetica riconducibile soprattutto al romanticismo, è forse l'accostamento che più si avvicina alla maestosità delle opere del ragazzo australiano, anche se di certo non mancano note surrealiste.
Ma ora bando alle ciance.
Parlino le immagini.












Straordinarie, non trovate?

J.D.

0 commenti:

Posta un commento