lunedì 4 agosto 2014

L'affascinante corrente artistica dell'iperrealismo


Un mesetto fa ho scritto un articolo su Gregory Thielker, un'artista che mi aveva decisamente colpito per le sue opere così vivide e realistiche. 
Ho scoperto allora che esiste una corrente artistica, di cui appunto Thielker fa parte, chiamata iperrealismo. Nata negli Stati Uniti alla fine degli anni Sessanta ed elaborata in Europa e in Italia negli anni Settanta, l'iperrealismo intende l'arte come la precisa rappresentazione del dato reale, della realtà così come viene percepita dagli occhi dell'artista.
Gli esponenti più famosi dell'iperrealismo sono Ralph Goings, Chuck Close, Richard Estes, Richard McLean, Stephen Posen per la pittura, Duane Hanson e John De Andrea per la scultura.
Il movimento ha avuto vita breve, anche per la sua evidente difficoltà ad evolversi, ma ha prodotto opere di altissimo livello, di cui vi lascio un breve assaggio:

Chuck Close

Chuck Close

Ralph Goings

Ralph Goings

Richard Estes

Richard Estes

Richard McLean

Richard McLean

Stephen Posen

Stephen Posen

Duane Hanson

Duane Hanson

John De Andrea

John De Andrea

Queste opere sono a mio avviso impressionanti.
Ci vuole un'abilità non comune per realizzare dipinti così simili alle fotografie, o sculture che sembrano persone vive...
Ma voglio lasciarvi con il video di un artista nostrano che non ha nulla da invidiare agli artisti qui sopra. Si chiama Marcello Barenghi. Guardate cos'è capace di fare...


A presto!!

J.D.

0 commenti:

Posta un commento