lunedì 12 gennaio 2015

I Golden Globes vanno a "Boyhood" e "Gran Budapest Hotel"

Ricordate quando vi ho parlato di Boyhood?
Ebbene, ieri sera al film di Linklater è stato consegnato il Golden Globe come miglior film drammatico del 2014.


Evidentemente la trovata del regista texano è piaciuta alla stampa estera che assegna il premio, tanto da attribuirgli il trofeo che anticipa gli Oscar di un paio di mesi. A differenza di questi ultimi, però, vengono premiati in maniera distinta i film drammatici dalle commedie. A trionfare in questa categoria è stato, un po' asorpresa, "Grand Budapest Hotel", il film di Wes Anderson che già aveva ottenuto il Gran Premio della Giuria al Festival internazionale del cinema di Berlino.

Linklater vince anche come miglior regista, mentre le attrici che si aggiudicano il Golden Globe sono Amy Adams per "Big eyes" e Julianne Moore per "Still Alice".


Tra gli interpreti maschili la spuntano invece il veterano Michael Keaton per "Birdman" e il giovane Eddie Redmayne per "La teoria del tutto".



Successo anche per Kevin Spacey,che sul fronte delle serie tv trionfa con la sua interpretazione in "House of cards".


Per chiudere, ecco l'elenco di tutti i vincitori:

FILM
Miglior dramma
«Boyhood»
Miglior commedia
«The Grand Budapest Hotel»
Miglior attore, dramma
Eddie Redmayne, «The Theory of Everything»
Migliore attrice, dramma
Julianne Moore, «Still Alice»
Miglior attore, commedia
Michael Keaton, «Birdman»
Miglior attrice, commedia
Amy Adams, «Big Eyes»
Miglior attore non protagonista
J.K. Simmons, «Whiplash»
Migliore attrice non protagonista
Patricia Arquette, «Boyhood»
Miglior regista
Richard Linklater, «Boyhood»
Miglior film in lingua straniera
«Leviathan,» Russia
Miglior film d’animazione
«How to Train Your Dragon 2»
Migliore sceneggiatura
Alejandro Gonzalez Inarritu, Nicolas Giacobone, Alexander
Dinelaris, Armando Bo, «Birdman»
Miglior testo originale
Johann Johannsson, «The Theory of Everything»
Migliore canzone originale
«Glory,» for «Selma» - John Legend, Common

TELEVISIONE
Migliore serie drammatica
«The Affair»
Migliore serie commedia
«Transparent»
Migliore miniserie
«Fargo»
Miglior attore per serie drammatica
Kevin Spacey, «House of Cards»
Migliore attore per serie drammatica
Ruth Wilson, «The Affair»
Migliore attore per serie commedia
Jeffrey Tambor, «Transparent»
Migliore attrice per serie commedia
Gina Rodriguez, «Jane the Virgin»

Saluti a tutti!

J.D.

0 commenti:

Posta un commento