lunedì 9 febbraio 2015

Sanremo 2015: i testi delle canzoni (parte 3)

Ed ecco qua le ultime 7 canzoni:

Annalisa – Una finestra tra le stelle
Cambio faccia cambio modo di pensare
Se una goccia di una lacrima versata
Ti accarezza il viso mentre ridi e dici
Che è la pioggia
Ed è più dolce la paura se mi tieni in un tuo abbraccio
Riesco a sentire anche il profumo della notte
Mentre continui a sorprendermi
Disegna una finestra tra le stelle da dividere col cielo
Da dividere con me
E in un istante ti ho regalato il mondo
Baciarti e poi scoprire che l’ossigeno mi arriva dritto al cuore
Solo se mi baci te
E non sentire
Bisogno più di niente
Non fermare quel tuo modo di riempire le parole
Di colori e suoni in grado di cambiare
Il mondo che non ero in grado di vedere
Ed è più dolce la paura se mi tieni in un tuo abbraccio
Riesco a sentire anche il profumo della notte
Mentre continui a sorprendermi
Disegna una finestra tra le stelle da dividere col cielo
Da dividere con me
E in un istante io ti regalo il mondo
Baciarti e poi scoprire che l’ossigeno mi arriva dritto al cuore
Solo se mi baci te
E non sentire
Bisogno più di niente
Disegna una finestra tra le stelle da dividere col cielo
Da dividere con me
E in un istante io ti regalo il mondo
Baciarti e poi scoprire l’ossigeno mi arriva dritto al cuore
Solo se mi baci te
E non sentire
Bisogno più di niente

Mi piace l'immagine poetica della finestra tra le stelle. Abbastanza da costruirci attorno una canzone come questa, ma non abbastanza da metterla tra le migliori.
VOTO 6,5

Anna Tatangelo – Libera
Sorridere alla pioggia mentre bagna e cade
Morire in un tuo bacio senza respirare
E perdermi come una goccia
In mezzo alle tue braccia
In mezzo al mare
Guardare le paure
Bruciare dentro il sole
E sentire che con te
Sono Libera
Libera
Come una nuvola nel vento
Che si dondola
Unica, Unica
Come la luce della luna quando illumina
Trovar la pace solamente in un tuo abbraccio
E non accorgersi di come corre il tempo
Sentirsi come un fiore
Incapace di appassire
Solo se mi guardi tu
E guardare le paure
Bruciare dentro il sole
Sentire che con te
Sono libera
Libera
Come una nuvola nel vento
Che si dondola
Unica, Unica
Come la luce della luna quando illumina
E se dicessi
Un’altra volta che vuoi rimanere
Ripetilo per tutto
Il tempo che rimane
Sono Libera
Libera
Come una nuvola nel vento
Che si dondola
Unica, Unica
Come la luce della luna quando illumina
Unica, Unica
Come la luce della luna quando illumina

Un tema d'amore anche per la Tatangelo, che parla della sensazione di libertà che si prova quando si sta tra le braccia di chi si ama. Senza infamia e senza lode.
VOTO 6

Nina Zilli – Sola
Sola,
E gli altri ballano
Mi piace farmi male
E ricordare la felicità cos’è
Sola
Anche prima di dormire
Lo vedi fuori piove
E non, non migliora neanche quando ci sei tu
Non cerco di più
E’ meglio se tu
Ora poi capirai che non ci sei stato mai
Io vorrei dare a te
Quello spazio che ti serve ma non c’è in questo blues
Questo è il mio blues
Sola
E gli altri ballano
È così che andrà a finire
Succede solo a quelli come me
Non cerco di più
E’ meglio se tu
Ora vai capirai
Che non ci sei stato mai
Io vorrei dare a te
Quello spazio che ti serve ma non c’è
In questo blues
Questo è il mio blues
E non importa se
Morirò di solitudine
Ora vai, capirai
Che non ci sei stato mai
Io vorrei dare a te
Quello spazio che ti serve ma non c’è
Mi odierai, piangerò,
Da stasera resterò
Sola, Uh Uh
Sola
In questo blues

Un blues in piena regola. Triste, rancoroso, colmo di solitudine e senso dell'abbandono. Mi incuriosisce.
Voto 8

Nek – Fatti avanti amore
Abbiamo gambe
Per fare passi
Trovarci persi
Avvicinarci e poi
Abbiamo bocche
Per dare baci
O meglio dire
Per assaggiarci
Se un pianto ci fa nascere
Un senso a tutti il male forse c’è
Io sono pronto a vivere
Ti guardo e so perché
Siamo fatti per amare
Nonostante noi
Siamo due braccia
Con un cuore
Solo questo avrai da me
Fatti avanti amore
Fatti avanti amore
Abbiamo mani
Per afferrarci
Girare insieme
Come ingranaggi e poi
Abbiamo occhi
Con cui vediamo
Ma se li chiudi
Ci riconosciamo
Perfetti come macchine
Miracolo di nervi ed anime
Io non ti chiederò perché
Ti stringo e credo a te
Siamo fatti per amare
Nonostante noi
Siamo due braccia
Con un cuore
Solo questo avrai da me
Fatti avanti amore
Fatti avanti amore
Senti quanto rumore
Il cuore lo fa da solo
Dividiamolo in due
Io la tengo per te
La sua parte migliore
Fatti avanti amore
E fatti avanti amore
Siamo fatti per amare
Nonostante noi
Siamo due braccia
Con un cuore
Solo questo avrai da me
E fatti avanti amore
Tu fatti avanti amore
Fatti avanti amore
Fatti avanti amore

Se non fosse chiaro, il messaggio è "fatti avanti amore"... Un po' poco, dopo i primi versi che lasciavano presagire anche una certa ricerca esistenziale.
VOTO 5,5

Nesli – Buona fortuna amore
Buona fortuna amore
Nel viaggio che farai
Buona fortuna amore
Ovunque tu sarai
Nei posti più lontani
Che non hai visto mai
Perché non c’è domani
Se non come vorrai
Dammi tutto adesso
Tutto quello che hai
Dammi l’odore addosso
Se no mi perderai
Della tua pelle in fiamme
Dammi l’amore in faccia
E i morsi sulla carne
La vita che si slaccia
E si slaccia
Ti hanno insegnato i tuoi
Che il mondo è in una mano
Le righe sulla pelle
Da dove proveniamo
E se lassù un angolo di cielo
Ci appartiene
Vale la pena in questo posto seminare il bene
E come viene
Buona fortuna vita
Buona fortuna amore
E niente più dolore, ore, ore
Dammi tutto adesso
Tutto quello che hai
Dammi l’odore addosso
Se no mi perderai
Della tua pelle in fiamme
Dammi l’amore in faccia
E i morsi sulla carne
La vita che si slaccia
E si slaccia
Basta dai
Non ce lo lascio il
Cuore un’altra volta
Ancora buona fortuna
Amore
E ti sei chiesto mai
Tutto finisse ora
E’ già finito tutto
Ma ricomincia ancora
E ancora
Buona fortuna amore
Ovunque tu sarai
Dammi tutto adesso
Tutto quello che hai
Dammi l’odore addosso
Se no mi perderai
Della tua pelle in fiamme
Dammi l’amore in faccia
E i morsi sulla carne
La vita che si slaccia
E si slaccia

Sembra la storia di un addio, di un amore finito che si vuole trattenere ancora per qualche istante. Sono curiosa di sentire quale genere di melodia verrà abbinata a queste parole.
VOTO 7

Raf – Come una favola
Sei tu, l’unica per me
Non c’è niente di simile
Un giorno sei entrata nei miei sogni
E hai reso tutto possibile
E ho imparato tra sogni e realtà imprevedibili
Che l’amore esiste anche di là dei nostri limiti
Sei tutto quello che voglio
Anzi sei molto di più
E a quanti dei miei problemi
La soluzione sei tu
Vorrei che fosse per sempre
Come una favola
A cui non crede nessuno
Soltanto io e te
C’è sempre una strada sai
Davanti a noi
Attraversando spirali di un mondo in disordine
Puoi inventarne un’altra se vuoi
Finché vedrò le api che si posano sui fiori
Mentre le nuove disegnano il cielo
Ovunque andrai io ci sarò perché
Perché è di me che hai bisogno
Ed io ho bisogno di te
Perché siamo parte di un sono
Perché è tutto quello che c’è
E sarà sempre per noi
Come una favola
Stringimi forte perché
Ti farò girare girare girare volare
E splenderemo per sempre
Milioni di anni luce come pianeti
Oltre la gente oltre l’invidia
Di chi questo mai avrà
E splenderemo per sempre
Sei tutto quello che voglio
Tu sei molto di più
E ai miei perché
La risposta sie tu
Vorrei che fosse per sempre
Come una favola
Come una favola
E girare girare e volare
Una vita si può raccontare
Come una favola
Come una favola

Bello questo testo. Ancora una canzone d'amore, ma i concetti non sono banali. Si mischia il realismo di certe situazioni alla fantasia di vivere una favola.
VOTO 8

Moreno – Oggi ti parlo così
Io mi odio, mi provoco
Sto fermo e non mi muovo
Il tempo non mi passa e non ti dico che lo ignoro
Il tempo prende il volo in un momento
Prima mi sento solo e poi contento
Ma non è un passatempo è un lavoro
E’ la passione il pass per arrivare al cuore e tenerlo vivo come un by-pass
Si frà dai gas abbiamo il telepass come
Quella volta là eravamo ancora a spasso
Sul Tom Tom via del successo
Poi non so cosa è successo
Sarà che non ho mai dato nulla per scontato
E puntato su chi mi ha raccontato qualcosa di vero
Zitto per zitto significa segreto
Dritto per dritto e un concetto concreto
Se vedi tutti fermo comfermo sorpreso
Il tempo è sospeso.
Crudo, spietato, diretto
Ma sempre fin troppo sincero
Sono fermo a quel momento
Quando tu mi hai detto
Crudo, spietato, diretto
Oggi ti parlo così
Zitto per zitto significa segreto
Dritto per dritto e un concetto concreto
Se vedi tutto fermo confermo sorpreso
Il tempo è sospeso
Non so un momento quanto dura
So che la vita è dura e una fatica antica tortura
Vorresti bloccargli il tempo Nakamura
Un’armatura è distrutta dopo una brutta figura
E oggi mi sento freddo per questo parlo schietto
Parto diretto come sul dischetto
Almeno te l’ho detto sincero di petto
Sei rimasto troppo indietro
Adesso non ti aspetto più
Spesso ti penso mi chiudi
Mi autoescludo nel buio
Mi sento messo a nudo
Crudo questo progetto spreme sul serio
Ti rende un oggetto e oggetto del desiderio
Yeah non c’è niente di male ma quando
Loro ti diranno che non sei male affatto
E’ la storia di un ragazzo cresciuto sull’asfalto
Che punta in alto dove il cielo è blu cobalto.

Dubito che il pubblico italiano del festival sia pronto a un rap, specialmente se gli viene presentato un testo piuttosto egocentrico come questo. I versi conclusivi però gli valgono la sufficienza.
VOTO 6

E con questo è tutto.

J.D.





0 commenti:

Posta un commento