domenica 15 marzo 2015

Mostra di Pietro Fiumi e Laura Parisi alla Sagra della seppia

Ieri pomeriggio ho fatto un giro dalle parti di Pinarella di Cervia, dove i volontari della Sagra della Seppia stanno approntando tutto per l'apertura straordinaria di oggi a pranzo (l'incasso andrà in beneficienza, per la ripiantumazione della pineta), e mi sono imbattuta nell'allestimento di una mostra di quadri, nel negozio antistante lo stand ristorante. Ho chiesto informazioni e ho incontrato Laura Parisi, autrice di una parte delle opere in esposizione:





Laura ha 30 anni ed è da sempre residente a Cervia. Mi ha spiegato che oltre ai suoi lavori saranno esposti anche i quadri di Pietro Fiumi, suo nonno, nato e cresciuto a Bologna ma trapiantato a Cervia dove ha vissuto gran parte della sua vita, fino alla sua scomparsa avvenuta nel 2010:



Sul maestro Fiumi ho poi indagato, scoprendo che il suo percorso artistico attinge ai pittori bolognesi dell'Ottocento, come Arnaldo Gentili di cui è stato allievo.
Ha illustrato Cervia con le più disparate tecniche pittoriche, evidenziandone gli aspetti paesaggistici, monumentali, ambientali e di tradizione quali il mare, le saline e la pineta. Celebri le sue conchiglie, passione e tecnica trasmessa poi alla nipote:



Ho avuto modo di osservare le opere mentre venivano montate e devo ammettere di essere rimasta affascinata. La mostra sarà in piedi per tutta la durata della Sagra della Seppia, quindi a partire da oggi 15 marzo fino a domenica 22. Consiglio vivamente a tutti coloro che dovessero capitare da queste parti di passare a dare un'occhiata a questi quadri. Ne vale davvero la pena.

J.D.

0 commenti:

Posta un commento