martedì 3 marzo 2015

Se amate "The walking dead" giocate a "The last of us"

Vi confesso che di tanto in tanto mi piace giocare con la Playstation. Da buona amante di "The walking dead" adoro sparare agli zombie e prenderli a calci, tant'è che uno dei miei videogiochi preferiti, negli ultimi tempi, è stato Dead Island. Ma quest'ultimo non può minimamente competere con quello che è stato un vero e proprio colpo di fulmine: "The last of us" è un autentico capolavoro!


Non è nuovissimo, infatti ho sentito dire che è già in lavorazione il sequel, ma personalmente non ho mai provato niente del genere.
Rivelare qualcosa sulla trama mi esporrebbe a spoiler che preferirei evitare, per cui mi limiterò a spiegare il contesto, che è quello dell'apocalisse zombie (un mondo in cui gli umani lottano per la sopravvivenza contro i morti viventi e contro i propri simili), e a dire due parole sui protagonisti, Joel ed Ellie che vedete nella foto qui sopra: Joel è un contrabbandiere che ha imparato a vivere di espedienti in questo mondo ostile, mentre Ellie è una ragazza immune al contagio, e per questo un "carico" molto prezioso per chiunque, non solo per Joel.
La forza del gioco sta proprio nella trama e nella caratterizzazione dei personaggi, a cui si finisce inevitabilmente per affezionarsi. Il rapporto che si crea tra i due è molto simile a quello tra un padre e una figlia e non si può non rimanere coinvolti dalla vicenda e dagli avvenimenti che vengono messi di fronte alla coppia.


Il motore di gioco è notevole, la trama è avvincente e la grafica a dir poco strabiliante. Diverse volte si ha l'impressione di essere seduti di fronte alla TV a guardare un film, più che a giocare. E vi assicuro che ho visto film decisamente peggiori.
Perché ho citato "The walking dead"? Perchè l'atmosfera è molto simile... Un mondo in rovina, in cui non ci si può fidare più di nessuno e in cui ogni essere umano può rappresentare una minaccia maggiore degli zombie che hanno causato tutto questo.


Sul serio... Se avete una Playstation e non l'avete ancora provato, non lasciatevelo scappare. Io l'ho appena finito e ora sono idrofobicamente a caccia di notizie sul 2.
Ah, se amate il genere, una volta finito il gioco c'è la possibilità di giocare online in una modalità spartito a squadre contro altri giocatori, stile Call of Duty. Non fa per me, ma a molti può piacere...

J.D.

0 commenti:

Posta un commento