mercoledì 8 aprile 2015

La re-direct art di David Irvine

Questa mattina mi sono imbattuta in rete nelle opere di un artista canadese molto interessante. Il suo nome è David Irvine, gestisce un negozio d'arte chiamato Gnarled Branch e sembra avere un debole per i personaggi della cultura pop.
David ha creato, in particolare, un popolare serie di lavori che ha chiamato "re-direct art" e che trovo davvero affascinante. Si tratta della rivisitazione di dipinti già esistenti e "indesiderati", reperiti in negozi dell'usato, vendite di cortile o addirittura recuperati dal marciapiede. Li ha poi arricchiti con i suoi personaggi, immagini insolite o icone della cultura pop, per dare a queste opere una vita rinnovata. In ogni dipinto re-directed David non copre mai la firma esistente e cerca di adattarsi anche ai tratti originali (colorazione, illuminazione, ecc.). Il risultato è di grande impatto e sono lieta di proporvi alcuni esempi.











Non trovate che abbia avuto un'idea brillante?

J.D.

0 commenti:

Posta un commento