lunedì 20 aprile 2015

Stasera la quinta stagione di "Il Trono di Spade"

E' finalmente giunta l'ora di riprendere in mano le armi e i veleni, per ricominciare la corsa al Trono di Spade. Stasera, su Sky Atlantic, ricomincerà la serie TV che vanta milioni di telespettatori in tutto il mondo e che io attendo con trepidazione da quasi un anno.


Sì, perchè la quarta stagione si era conclusa con il solito cliffhanger che lasciava i nostri personaggi preferiti in situazioni piuttosto complicate e diretti verso scenari nuovi.
Ok, se non siete in pari con la serie SMETTETE DI LEGGERE. 
Adesso.
Tornate a farmi visita domani.
In caso contrario...
Partiamo da Tyrion Lannister.


Al termine della quarta stagione abbiamo lasciato il Folletto in fuga da Approdo del Re, dopo aver assassinato la donna che amava e papà Tywin. Perchè Varys lo ha aiutato? E come sfuggirà alle ire di Cersei? Ecco i primi interrogativi.
Il secondo pensiero va invece a Daenerys Targaryen.


Le cose sembravano mettersi bene per l'illuminata Regina dei Draghi, finchè i suoi cuccioli non hanno iniziato a fare un po' troppi danni in giro... Due sono stati rinchiusi in catene, mentre Drogon è ancora a piede libero. Sarà giunta l'ora, per lei di lasciare l'Oriente e puntare al Trono che le spetta?
Mentre ci pensiamo, diamo un'occhiata Nord, oltre la Barriera, dove ci aspetta John Snow.



Dopo aver vinto la battaglia del Castello Nero ed essersi spinto fino al campo dei Bruti per uccidere Mance Rayder, ecco che in suo aiuto arriva Stannis Baratheon, convocato per il tipo differente di minaccia che incombe sul mondo: gli Estranei. Forse si avvicina il momento in cui troverà risposta la domanda che mi pongo fin dall'inizio: gli uomini metteranno da parte le loro avversità per fare fronte comune contro un nemico più grande?
Probabilmente è presto per saperlo. Accontentiamoci dunque di seguire le vicende del mio personaggio preferito, la piccola Arya Stark.


Assicuratasi della morte del Mastino, la giovane lupa è salpata alla volta di Braavos, patria del suo amato maestro di spada e degli assassini senza volto. Che sia diretta verso la Casa del Bianco e del Nero? Staremo a vedere...

Per tutti gli altri e per voi tutti, Valar Morghulis!

J.D.

0 commenti:

Posta un commento