mercoledì 5 agosto 2015

A Cervia c'è Dedalo, lo straordinario labirinto nel mais

Ho saputo da poco dell'esistenza, a Cervia, di questa bella novità dell'estate 2015 e così eccomi qui prontamente a segnalarvela. Si tratta di Dedalo, un labirinto scavato nel mais, in un campo grande 8 ettari nel quale si trovano dai 7 ai 10 Km di sentieri tortuosi e intricati.


Il terreno è della Società Agricola “La Lunarda”, un’azienda del comparto agrario che possiede terreni nei comuni di Cervia e di Ravenna, per uno sviluppo complessivo di circa 200 ettari. La sede storica dell’azienda è situata al margine sud del comune di Ravenna, in via Argine Destro n.17. Facilmente raggiungibile con qualunque mezzo e soprattutto ben collegato con le reti ciclabili di “Cervia-Venezia Adriabike” e “Cesena–Cervia”, e quella dei lidi ravennati di Savio e di Classe, il labirinto sorge proprio in prossimità della casa colonica de “La Lunarda”. Questa area già si presta ad attività collaterali e complementari all’offerta turistica della costa, ospitando ad esempio il “Centro Ippico Le Siepi” e la discoteca estiva “Villa Papeete”.


Il labirinto offre ovviamente un'entrata e un'uscita, ma per raggiungere quest'ultima sarà necessario percorrere un percorso di circa 3,5 Km, riducibile se si opta per il percorso "baby".
A supporto dell’offerta, sono presenti alcune intime aree pic-nic, situate all’interno della piccola pineta al confine con il centro ippico “Le siepi”, e l’attività ordinaria dell’azienda agricola che permette ai visitatori di fermarsi ad acquistare prodotti del campo "a Km 0”.


I prezzi sono più che accessibili, perfetti per passare un piacevole pomeriggio:
PERCORSO PRO – PERCORSO MEDIUM
intero € 7,00 – ridotto € 5,00 (dai 5 agli 8 anni)
under 5, over 65 e disabili gratis
ingresso labirinto + area pic-nic + coperto: intero € 10,00 - ridotto € 8,00 (dai 5 agli 8 anni)
PERCORSO BABY
Unico € 3,00
Under 5 accompagnati, over 65 e disabili gratis

Io ve lo consiglio... E' una bella idea che merita di essere vista.
Ah, sono aperti fino a settembre... Non attardatevi.

J.D.

1 commenti:

Stefano Borzumato ha detto...

Perdersi nel mais... La nuova frontiera da superare per ritrovar se stessi?

Posta un commento