giovedì 3 settembre 2015

20 serie TV in corso che vale la pena di seguire

Oggi avevo cominciato a scrivere un articolo sulle 20 serie TV che esordiranno con la loro prima stagione nel corso di questo autunno/inverno (lo completerò nei prossimi giorni, non temete), ma mentre lo facevo mi sono domandata: "Ma ce l'ho lo spazio per vedere altre serie?"

Così ho preso un foglietto e ho cominciato a elencare le serie TV che attualmente sto seguendo e via via la lista si è allungata fino ad arrivare a 20 titoli (e ho escluso le sit com, altrimenti avrei sfiorato i 30). Lo so, ho un problema, lo so...
Ecco dunque il perchè di questo post: mi sembrava giusto condividere con voi le mie passioni come sempre, ma soprattutto rendervi partecipi della mia dipendenza. 
Per rendere tutto più interessante ho provato a metterle in ordine di priorità e necessità contrarie, ossia stilando una classifica partendo da questa domanda: "Se dovessi far posto a una nuova serie depennando una di quelle che già segui, quale smetteresti di seguire? E perché?"
Ecco il risultato del test:

20. Downton Abbey

Sinceramente, da quando Matthew (Dan Stevens) è uscito di scena, la serie non è più la stessa.

19. Banshee

Troppa violenza gratuita. Adoro lo sceriffo Hood (Antony Starr) e le sue vicende, ma un po' di disagio lo provo sempre, guardando le puntate.

18. The Americans

Bellissima, ma senza tazzona di caffè fatico a guardarla. E buttàtecelo un colpo di scena, ogni tanto...

17. The Following

La terza stagione sarà l'ultima, ma il finale della seconda per me era già soddisfacente...

16. Vampire Diaries

Stesso discorso fatto per Downton Abbey. Questa serie, senza Elena (Nina Dobrev), ha poco senso.

15. Master of Sex

Le vicende del dottor Masters (Michael Sheen) e della signora Johnson (Lizzy Caplan) stanno cominciando a diventare un po' ripetitive...

14. The Leftovers

Comincio a sospettare che Lindelof neppure questa volta ci degnerà di una valida spiegazione... Il che mi scoraggia un po'.

13. Beauty and the Beast

Temo che più che qualche altro tira e molla tra Catherine (Kristin Kreuk) e Vincent (Jay Ryan) questa serie potrà regalarci ancora poco.

12. Pretty Little Liars

Ora sappiamo chi è A, e quindi viene a mancare il vero motore della storia... Se a gennaio gli autori non si rimangiano tutto (facendo incazzare parecchia gente, in quel caso), credo si cadrà un po' nella noia.

11. 1992

Una delle rivelazioni della scorsa stagione. Però diciamocelo... La sensazione è che il grosso sia già stato raccontato.

10. Gomorra

L'alro titolo italiano dell'elenco. Eppure è l'unico che mi tocca guardare con i sottotitoli.
No, dai... E' che entriamo nella top 10 e adesso è difficile trovare scuse.

9. Once Upon a Time

Come liberare Emma (Jennifer Morrison) dal lato Oscuro non è un tema che mi appassioni, così di primo acchito. E qualche dubbio su Artù e i cavalieri della tavola rotonda c'è. Insomma, il libro delle fiabe l'abbiamo raschiato fino in fondo, ormai...

8. The Originals

Klaus (Joseph Morgan) che litiga e poi fa la pace con i fratelli è uno schema che dopo due stagioni ha bisogno di essere un po' rinfrescato.

7. House of Cards

Le macchinazioni di Francis Underwood (Kevin Spacey) si stanno ritorcendo contro di lui e ora non ha neppure più Claire (Robin Wright) dalla sua parte. Ok, questo sembra il motivo per guardarla, la nuova stagione...

6. Le regole del delitto perfetto

Questa fa male. Ma almeno si è saputo chi ha ucciso Lila Stangard e un po' di rammarico in meno, nell'abbandonarla, potrei averlo.

5. American Horror Story

Sono innamorata di questa serie. Una vera droga. L'unico motivo per cui potrei non guardare la quinta stagione è che non ho ancora iniziato a vederla. E trattandosi ogni stagione di una storia a sé, basterebbe non cominciare...

4. True Detective

Vedi sopra.
Ma come si fa a non guardare la terza, dopo le due storie che ci hanno raccontato...?

3. Sense8

Merita il podio. Dovrebbe veramente arrivare un ciclone per impedirmi di guardare la seconda stagione. I sense8 mi sono entrati sottopelle come solo i personaggi di Lost avevano saputo fare.

2. Il Trono di Spade

Lo spareggio per il gradino più alto del podio è stato sanguinoso, morti (ma soprattutto non morti) dappertutto. Il Trono di Spade perde la partita solo perchè qualcosa, nell'ultima stagione, si è incrinato. Ma resta indispensabile.

1. The Walking Dead

Toglietemi tutto, ma non questo.

J.D.

1 commenti:

Anonimo ha detto...

Interessante la serie. Momenti tanto - ho solo visto ancora il film http://www.altadefinizione.vip/ ma questo è super!

Posta un commento